Istituto Comprensivo di Lozzo Atestino

Istituto Comprensivo Statale  Lozzo Atestino

Blog della scuola

Piantiamo un albero

Categoria:

Stefano Mancuso ci avverte che tra 20 anni il 20% della superficie terrestre sarà inabitabile. Il modo più semplice per costruire una nuova coscienza ecologica è prendersi cura tutti insieme del nostro pianeta. Già lo scorso anno avevamo lanciato il progetto adotta una pianta, dove i nostri genitori avevano donato alla nostra scuola centinaia di piante da vaso ( che sono ancora nelle classi e altre le abbiamo acquistate anche quest'anno, come si vede in foto, per l'imminente Aula2030 in ogni plesso) Ora le famiglie, insieme ai docenti, al personale amministrativo, ai bambini e alle bambine, ai rappresentanti di classe, ai nonni, per tutta la settimana pianteranno le piante donate: Ciliegio, albicocca, mandorlo, piante di uva bianca e rossa da tavola, ulivi, nespolo, giuggiole, castagnoe tanto altro. Il progetto “Piantiamo un albero” ha l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero possibile di bambini e di persone in una semplice, ma preziosa attività: prendersi cura di una pianta, imparare com’è fatta e di cosa ha bisogno per vivere, nutrirla e annaffiarla con costanza e impegno. Farla crescere forte e rigogliosa. Un progetto didattico, ma anche di Bellezza. Dal 21 marzo al 23 marzo 2022 sono state piantate oltre cinquanta alberi di frutto e decine di piante da fiori e ulivi (con piccoli vitigni in ogni plesso)

alb1

alb2

alb3

Ласкаво просимо. Ось деяка корисна інформація

Categoria:

Українським студентам, студентам та родинам, у цьому розділі ви знайдете багато корисної інформації для відвідування нашої школи

31qxyxpwril. sr600315 piwhitestripbottomleft035 sclzzzzzzz fmpng bg255255255

1 Перш за все за наступним посиланням ви знайдете наш веб-сайт повністю перекладений українською (крім, звичайно, документів у pdf, навіть якщо циркуляри відтепер також будуть надаватися українською)

 

https://www-iclozzoatestino-edu-it.translate.goog/?_x_tr_sl=it&_x_tr_tl=uk&_x_tr_hl=it

 

2 у нашій школі є електронний реєстр Nuvola, ви повинні запитати в педагогічного секретаріату облікові дані та паролі для доступу (навіть якщо це не є безпосереднім пріоритетом)

 

3 Наша школа використовує платформу Microsoft Teams для онлайн-освіти, ви можете запитати ім’я користувача та пароль у професора Карло Марона

 

4 для будь-якого термінового запиту, пишіть на Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

5 наша школа надає кожному учню, який приїжджає з України, ipad із встановленою версією простого перекладу з італійської на українську та українською та італійською. Додаток дозволяє вам перекладати те, що ви говорите, на письмову та розмовну мову.

Школа також надала навчальний посібник із програмним забезпеченням Scratch, щоб зробити те саме, і доступний тут: https://scratch.mit.edu/projects/654711508/

 

6 на початковому етапі вашої вставки вас підтримуватиме особа, яку називають культурним посередником, яка буде поруч з вами, щоб найкращим чином перекладати та спілкуватися один з одним. Також у вашому розпорядженні будуть викладачі, які допоможуть вам спілкуватися також нашою мовою.

У цей момент важливо, щоб ваш досвід у школі був якомога красивішим. Для цього ви будете займатися багатьма музичними заняттями, з городом, математикою з цифровим, можливо, ви вивчите італійську, створивши електронну книгу.

 

Якщо хочете, тут ви знайдете багато інформації про те, як працює школа в Італії (і пам’ятайте, що останнім часом, у початковій школі, більше немає цифрових позначок)

 

https://learning.ua/blog/201904/osoblyvosti-navchannia-v-italii/

https://migrant.biz.ua/italiia/navchannya-it/shkola-v-italii.html

 

8 youtube ви можете знайти багато списків відтворення для вивчення італійської мови, ми рекомендуємо відео цих двох авторів, щоб почати

https://youtu.be/Y-83IXd7Kkw

https://youtu.be/IcsWGno15pk

 

9 Читати текст онлайн веб-сайт chrome

https://chrome.google.com/webstore/detail/readme-text-to-speech-tts/npdkkcjlmhcnnaoobfdjndibfkkhhdfn?hl=ru

 

10 Сайт Міністерства освіти України, з безліччю заходів для школи

https://mon.gov.ua/ua/vseukrayinskij-rozklad?fbclid=IwAR2w7DCiKZe-ijAhvAGwvnrUYHI-r5XkIpTcLweY7QHtgatGhmEdYKGEohU

Ми тут, щоб рости разом.

Ласкаво просимо

Progetto Do-IN alunni Vo': proposto dal Comitato genitori AttiVo'

Categoria:

Il Comitato Attivò con l’approvazione del Dirigente Scolastico, ha pensato di sviluppare per i mesi di aprile e maggio un
*Progetto di DO-IN (auto-shiatsu), destinato a tutte le classi della scuola primaria “Guido Negri” di Vo’. La sfida principale è di aumentare la capacità di auto osserva-zione dei bambini ed abituare ad una maggior “presenza ed ascolto di sé”, in modo da favorire l’autostima e la capacità di concentrazione, il tutto ovviamente attraverso l’insegnamento di vari esercizi di auto massaggio e di percezione attraverso il contatto, giochi ed esercizi per la promozione della salute. 🤸🏻🤸🏿‍♂️
A tale scopo, finanziamo questo percorso che da un punto di vista didattico è prima di tutto gioco, l’obiettivo è alleggerire i ragazzi e non fargli vivere l’esperienza come una materia obbligatoria.
Lieti di incontrare la vostra approvazione, vi salutiamo cordialmente
Comitato AttiVo’

progetto bambini do in page 0001

progetto bambini do in page 0002

progetto bambini do in page 0003

progetto bambini do in page 0004

progetto bambini do in page 0005

Un Carnevale per la Pace

Categoria:

Giovedì 24 e venerdì 25 febbraio si sono svolte le giornate relative alla festa di Carnevale a Scuola. In tutti i plessi i nostri studenti hanno ricordato che il Carnevale è una festa di pace e di allegria, senza dimenticare anche i nsotri anziani.

carne

 

carne2

 

carne3

carne4

Obbiettivo dell'agenda 2030 numero 14: conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile.

Categoria:

La classe quarta di Lozzo Atestino sta affrontando la tematica della salvaguardia della vita sott'acqua in diverse discipline: arte, scienze ed educazione civica. Questa mattina il percorso ha compreso una visita virtuale al centro di recupero per le tartarughe marine delle Isole Egadi. Gli studenti hanno ascoltato interessati la lezione, in diretta online, che spiegava come le tartarughe siano animali in via d'estinzione e come la plastica sia uno dei motivi che provoca alle tartarughe sofferenza e nei peggiori dei casi morte. Il centro di recupero delle tartarughe marine "SOSTARTA" ha spiegato come interviene per la salvaguardia della specie. I bambini sono stati sensibilizzati nella tematica e hanno risposto in modo positivo all'iniziativa, alcuni di loro non avevano mai visto esemplari di tartarughe, sebbene in video l'emozione è stata molta!

tarta5

 

tarta3

tarta4


Nel pomeriggio la classe ha realizzato un cartellone aggiungendo messaggi personali riguardo l'esperienza svolta.

 

tarta

 

tarta1

Io Ricordo: a due anni dalla pandemia

Categoria:

Il 21 febbraio 2022 si è tenuta una commemorazione in ricordo della chiusura delle scuole del nostro Istituto Comprensivo avvenuta 2 anni fa in occasione dello scoppio della pandemia.

Le amministrazioni comunali di Cinto Euganeo, Lozzo Atestino, Vo' e il Dirigente Scolastico hanno consegnato un bassorilievo commemorativo dedicato al personale docente di ogni comune dell'Istituto Comprensivo Lozzo Atestino, riconoscimento dovuto per l’impegno, la dedizione e il senso del dovere che il corpo docente ha messo nei confronti della comunità tutta durante la pandemia da Sars Cov 2 – Covid19. In più una targa per il personale amministrativo, collaboratore scolastico e alla DSGA.

Alla commemorazione era presente l’assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan che ha partecipato all’evento e visitato i plessi scolastici:“È stato un piacere e una gioia concludere la mia visita con scuola del sorriso proprio là dove si è sofferto di più con la pandemia. I bambini che hanno una voglia di sopravvivenza straordinaria sono quelli che ci insegnano la gioia e la vita. Questa è la scuola che dobbiamo tendere a costruire”.

https://www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=13534054&fbclid=IwAR1QRUrE2--EahBrgqKUl-jL0DaTOda8T2KK4cOqisQyhP-6ubvsNLpjkfw

 

"Ringraziamo i genitori che ci hanno sempre sostenuto e che hanno donato una pianta di rose ad ogni personale scolastico. Il grazie va poi ai nostri studenti e studentesse per costruire ogni giorno una scuola all'altezza delle loro possibilità

Riportiamo le parole dei genitori e alcune immagini e video di notiziari tv:

Due anni fa le nostre case, le nostre famiglie, si sono trasformate in tante piccole scuole aprendo le porte ad un mondo didattico tutto nuovo.
La scuola invece, con il suo atrio diventato ormai un simbolo, è diventata casa, l'unico luogo dove di fatto, in quei giorni, tutta la comunità si ritrovava riunita.
Così, la pandemia, che ci ha costretto a dei cambi di rotta netti e tanto veloci da lasciarci a volte interdetti, ci regala, col senno del poi, questa immagine non tanto di inversione di ruoli ma di inevitabile intreccio, di rafforzata interazione, di unione fra scuola, famiglie e comunità tutta, come a ricordarci che l'unico modo per affrontare la vita, nei momenti bui e nei momenti di luce, è "insieme" e come a ricordarci l'importanza della scuola, centro vitale dove si impara ad essere comunità.

Ogni situazione storica dovrebbe diventare un'occasione per rafforzare dei valori e anche se nella contingenza, una situazione difficile come quella del lockdown sembrava poterci portare, con la necessità di isolamento, ad un ancor più accentuato idividualismo, ha invece scatenato una reazione immediata ed opposta, verso la relazione, l'unità, l'inclusione.
Così anche gli strumenti tecnologici, spesso ipercrititcati per la loro capacità di isolarci, sono diventati di fatto l'unico mezzo per mantenere vivo il contatto con la realtà in una dimensione comunitaria.

Grazie dunque alla scuola, per essere stata epicentro di questa pronta reazione che non è stata un fuoco di paglia ma l'inizio di un costante lavoro che su questi valori di relazione, di unità e di inclusione ha sempre tenuto il focus.

Grazie al Dirigente Scolastico, prof. D'Ambrosio per essersi fatto promotore di questa giornata e per aver voluto questo momento e grazie soprattutto per la grande energia e l'infaticabile dedizione con le quali costantemente lavora per la scuola. Il nostro pensiero per lei è un bonsai, simbolo di vita, di evoluzione, di cambiamento.

Grazie ai collaboratori scolastici, al personale amministrativo ed ai docenti. Grazie per esservi messi in gioco per il bene comune, senza risparmiarvi e lavorando anche ben oltre il dovuto, seppur in un labirinto lastricato di difficoltà.
Il nostro dono per Voi è una rosa, nella simbologia del Piccolo Principe immagine della cura; non un fiore reciso ma una rosa in vaso, perché possiamo ricordarci (senza obbligo alcuno ovviamente) che la cura, la dedizione, non sono belle idee ma realtà integranti, essenziali della nostra quotidianità.

Grazie ai nostri bambini e ragazzi che non sono qui fisicamente ma che sempre sono i protagonisti e danno senso al nostro operare e al nostro essere comunità.

Grazie ai sindaci ed alle amministrazioni comunali, alle associazioni per aver accolto e collaborato alla realizzazione di questa giornata e di questo particolare momento e per riconoscere il ruolo centrale della scuola per la collettività.

Grazie a Banca Adria per aver messo a disposizione la sala oltre che per lo storico e proficuo rapporto di collaborazione con l'Istituto Comprensivo.

Auspico per tutti che la direzione intrapresa possa essere perseguita in sinergia, in ottica di continuo miglioramento.

Grazie."

ricordo1

 

ricordo2

 

ricordo3

ricordo4

ricordo5

ricordo6

https://video.sky.it/news/cronaca/video/lotta-al-covid-vo-euganeo-2-anni-dopo-729569?fb_ref=92QwOlC4Py-Whatsapp

https://www.youtube.com/watch?fbclid=IwAR39VuUs5Y_5OvWYeYJ1EFb95Z4Ltpc9OxpuCIhX4sqMrtuD3cBXnpb8hAU&v=-AEXUHAME3E&feature=youtu.be

https://www.7goldtelepadova.tv/2022/02/21/due-anni-fa/?fbclid=IwAR1p9mtQKLgGOo4mRhD76frrB6kD_AVZB9FsYVDKMFbRxF-uUzbHv_-usJA

https://www.pietroguerra.com/blog/emergenza-covid-una-nota-di-merito-a-tutto-il-personale-del-comprensivo-di-lozzo-atestino/?fbclid=IwAR1QRUrE2--EahBrgqKUl-jL0DaTOda8T2KK4cOqisQyhP-6ubvsNLpjkfw

https://www.raiplaysound.it/audio/2022/02/Tutti-in-classe-del-21022022-2513f6b3-9421-4cca-a3b2-8f1848fe08b6.html?fbclid=IwAR0ecaSgaNuuQAIio6GCQC1p2x5799aJRa3gaY2RFx1tUzPv_Wo1p_BWvyw