Istituto Comprensivo di Lozzo Atestino

Istituto Comprensivo Statale  Lozzo Atestino

Cerca

extra_toc

Il servizio

L’Istituto pone particolare attenzione alla progressiva e coerente crescita degli alunni come persone e riconosce il diritto di ogni bambino e di ogni ragazzo ad un percorso scolastico unitario, organico e completo che valorizzi le competenze già acquisite.

Da tali premesse nasce il Progetto Continuità che pone attenzione ai momenti di passaggio degli alunni instaurando una sana collaborazione tra docenti dei diversi ordini al fine di raccogliere informazioni sull’alunno utili al suo benessere all’interno della scuola e ancor di più della classe. Il Progetto stesso risponde, inoltre, all’esigenza delle famiglie di conoscere l’organizzazione e le peculiarità delle scuole dell’Istituto al fine di fare scelte consapevoli al momento dell’iscrizione.

Per facilitare questo passaggio tra scuole (dalla Scuola dell'Infanzia alla Scuola Primaria e dalla Primaria alla Secondaria di Primo Grado), sono previste una serie di attività organizzate dall’insegnante referente per la continuità tra i vari plessi e tra le scuole dell’infanzia paritarie del territorio e le scuole Primarie del nostro Istituto.

Attività

Tra le attività si citano, ad esempio: 

  • laboratori tra scuole: incontri in cui gli alunni collaborano alla realizzazione di un’attività; le docenti organizzano un percorso studiato per accompagnare il passaggio;
  • incontri per genitori: momenti in cui il Dirigente e le figure preposte alla continuità presentano la scuola ai genitori. Rispondono alle domande, raccolgono esigenze organizzative e spiegano il funzionamento della scuola;
  • open day: giorni in cui la scuola negli orari indicati è accessibile alle famiglie, genitori e figli possono visitare le aule e gli spazi, ricevere chiarimenti e incontrare alcuni docenti dei plessi.

Quest’anno, a causa delle restrizioni imposte per la prevenzione al contagio da Covid-19, i laboratori con le scuole dell’Infanzia diventeranno dei percorsi a distanza. I bambini, stabilito un percorso, realizzeranno delle attività e scambieranno i loro elaborati con un invio speciale di “posta”. Per la scuola secondaria, invece, i docenti andranno nelle diverse aule a svolgere una lezione.

I genitori saranno informati attraverso incontri in videoconferenza; i link saranno disponibili con un calendario diverso a seconda del plesso.

 

Per qualsiasi informazione contattateci telefonicamente o via email.

 

 

 

CRITERI ASSEGNAZIONE DOCENTI ALLE CLASSI/SEZIONI
1. Garanzia della continuità didattica per le classi a scorrimento;

2. Utilizzazione dei docenti idonei all’insegnamento dell’inglese;

3. Ricezione istanze docenti titolari già su sede:  Richiesta copertura posto vacante;  Istanza di maggiore compatibilità ambientale;  Cambio ambito previo accordo con il collega;  Terminato il ciclo, facoltà di cambiare ambito rispetto al precedente  Chiedere il passaggio dal Tempo Pieno ai Moduli (e viceversa) su posto vacante;  In caso di perdita di posto nel passaggio dalla prima alla quinta classe, su Tempo pieno o su Modulo, va considerata l’anzianità di servizio per la scelta su posto vacante;  Solo in caso di soppressione di sezioni, l’assegnazione delle sezioni si effettuerà secondo l’anzianità di servizio;

4. Garantire alle classi pari opportunità di fruire di personale stabile: docenti in ingresso affiancati da docenti con esperienza nella classe o sezione/plesso;

5. Stesso docente per la stessa materia in altre classi;

6. Competenze;

7. In caso di conflittualità tra istanze avanzate sulla stessa classe si seguirà la graduatoria d’istituto, seguendo nell’ordine:  Docenti già titolari;  Docenti trasferiti, utilizzati/ assegnati provvisoriamente